Matrimonio parte 2 – Il bouquet di carta

Innanzitutto un felice 2017 a tutti!
Torno con un nuovo post a tema matrimonio per mostrarvi uno dei lavori che mi ha dato più soddisfazione: il mio bouquet! Ebbene sì, se le cose si fanno originali bisogna farle originali fino in fondo. Quindi niente fiori veri, se non in chiesa.
L’idea del bouquet di carta è stato un mio punto fisso fin dall’inizio, ma come farlo? Dopo innumerevoli ricerche sono finita su questo magnifico sito. Ho scaricato il modello della rosa, ho seguito le istruzioni e… mi sono innamorata del risultato!
Per i fiori ho usato normalissima carta avorio da 130 g e tagliato i petali con la Silhouette.
Ho fatto 17 rose: 9 bianche e 8 con finte pagine invecchiate. Non ho usato vere pagine di libri perché la carta si sarebbe rotta durante la lavorazione. Ho quindi stampato la pagina fornita sempre sul sito di Lia Griffith sullo stesso cartoncino usato per quelle bianche.

Ecco il risultato:

bouquet di carta paper bouquet rose di carta paper roses
Ho assemblato il bouquet con del nastro di raso avorio intrecciato e completato con del tulle.
Queste rose di carta sono semplici da fare ma di grande effetto. Mi sono piaciute così tanto che poi ne ho fatte altre 42 per i centrotavola del ristorante. Per questo, appuntamento in uno dei prossimi post.
A presto!

Una risposta

Rispondi a VERONICA Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *