Matrimonio parte 5 – Libretti, portafedi e guestbook

Ciao a tutti!
Con questo post chiudo la carrellata di lavori fatti per il matrimonio.
Il primo è il libretto. Ecco una soluzione molto semplice per una rilegatura senza graffettatrice.

Basta piegare tutti i fogli interni a metà e con un normalissimo perforatore a due buchi fare due mezzi buchi sul lato piegato. Per questo occorre posizionarsi con la carta a metà del foro e premere. Una volta aperti i fogli, si avranno due buchi al centro. Per finire, occorre fare lo stesso con la copertina, passare il nastro e chiudere con un fiocco.

Un’altra idea che vorrei condividere con voi è quella del guestbook, anche se la realizzazione non è opera mia questa volta, ma di mamma e suocero ;).

Quando abbiamo preso i libri usati al mercatino delle pulci per i centrotavola, abbiamo recuperato anche una vecchia valigetta di cartone e delle vecchie cartoline. L’idea era che gli invitati scrivessero un messaggio sulle cartoline e le lasciassero poi nella valigia.
La valigia è stata prima lucidata e poi ricoperta di tessuto all’interno. Sui lati è cucita una striscia di tessuto che blocca le cartoline ancora da scrivere. L’idea è piaciuta molto e soprattutto ci ha lasciato un bellissimo ricordo.

Per finire, un altro lavoro non realizzato da me, ma da mio nonno. Si tratta di un originalissimo portafedi, fatto in legno. D’altronde, non potevo non coinvolgere tutti i creativi della famiglia in questi preparativi!!

La serie matrimonio termina qui! A presto con un po’ di caro vecchio scrapbooking! 🙂

Una risposta

Rispondi a VERONICA Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *