Mini album “2020”

Buongiorno a tutti!

È stato un inverno strano, pieno di gioie immense ma anche di difficoltà e di una certa dose di inerzia, soprattutto creativa.

Negli ultimi mesi, però, mi sono rimessa all’opera e oggi sono felice di mostrarvi il mio ultimo mini album.

Con questo mini album scrap avevo due obiettivi: mettere insieme tutte le migliori foto del 2020 e usare solo materiale “vecchio”. Ebbene, sono felice di esserci riuscita!

Riuscire a raccogliere tutte le foto dell’anno in un album è sempre stato un mio “pallino” e penso di essere finalmente riuscita a trovare la soluzione ideale per me: i collage. Ecco quindi che questo mini album è composto da 12 buste, una per mese, in cui ho inserito 2-3 collage di foto da 13×18 cm. Per fare i collage rapidamente ho trovato un sito molto ben fatto che consiglio a tutti coloro che non sono pratici di programmi di grafica o che vogliono, appunto, crearne tanti in velocità: fotojet.com.

Per quanto riguarda il materiale volevo proprio riuscire a usare carte e abbellimenti “vecchi” senza comprarne di nuovi. Ho quindi deciso di optare per una soluzione arcobaleno. Per prima cosa ho tirato fuori tutte le mie carte e ne ho scelte 2-3 per ogni colore che andassero bene insieme. Con queste carte ho realizzato le 12 buste.

Poi ho preso tutte le mie confezioni di die-cut aperte e ho diviso i die-cut per colore dentro a delle scatoline. Ho quindi decorato l’esterno di ogni busta con gli abbellimenti del colore corrispondente.

È stato bello uscire dai vincoli che a volte inconsciamente mi pongo dettati dalle collezioni ormai così complete. Mischiare tutto e partire dal colore anziché dal tema o dalla collezione mi ha consentito di usare veramente tanto materiale.

Quest’album è stato anche l’occasione per testare due nuovi strumenti della We R Memory Keepers ricevuti recentemente in regalo: la Word Punch Board con cui ho tagliato i nomi dei mesi e la Happy Jig con cui ho fatto il titolo esterno “2020”.

Per la copertina ho strappato delle strisce dagli avanzi di carta, le ho disposte secondo lo stesso ordine delle buste e le ho cucite insieme a macchina.

Lascio spazio alle foto e se volete replicarlo trovate il tutorial in fondo al post.

IMG 20210509 142831IMG 20210509 142855IMG 20210509 142937IMG 20210509 143212 IMG 20210509 142906 (2)IMG 20210509 143319IMG 20210509 143631IMG 20210509 144506IMG 20210509 144710IMG 20210509 152130IMG 20210509 144818IMG 20210509 143835 Bokeh (2)IMG 20210509 145831 Bokeh (2)IMG 20210509 145338

Se siete arrivati fino a qui e vi piacerebbe realizzarlo ecco le dimensioni e qualche indicazione:

Dimensioni

Per le 12 buste:

– tagliare un rettangolo di carta patterned da 13,5 cm x 27,5 cm e cordonare a 9 cm sul lato corto (1)

– tagliare un secondo rettangolo di carta patterned da 13,5 cm x 21,5 cm e cordonare a 3 cm sul lato corto (2)

– incollare il lembo di 3 cm ottenuto dal rettangolo 2 sul retro del rettangolo 1 dal lato opposto rispetto al lembo di 9 cm

– arrotondare gli angoli del lembo di 9 cm ottenuto dal rettangolo 1

NB: se usate degli avanzi e non sono sufficientemente grandi oppure volte usare 3 fantasie di carte anziché 2, potete anche suddividere la busta in 3 parti: rettangolo 1 da 13,5 cm x 12 cm cordonato a 3 cm + rettangolo 2 da 13,5 x 18,5 cm + rettangolo 3 da 13,5 cm x 21,5 cordonato a 3 cm. Incollate i due lembi da 3 cm ottenuti dal primo e dal terzo rettangolo sul retro del rettangolo 2 e arrotondate gli angoli del rettangolo 1.

Per la copertina:

– tagliare tre pezzi di cartone da 1,5 mm delle dimensioni indicate

– posizionare i tre pezzi uno di fianco all’altro lasciando 3 mm tra ogni pezzo e fissarli con del nastro di carta

– ricoprire la copertina (io ho usato due fogli Fabriano F2 grandi lisci)

Per la tasca interna:

– ricavare due rettangoli identici da 15 cm x 30,5 cm da una patterned e da un bazzill bianco e incollarli uno sopra all’altro per creare maggiore spessore

– cordonare a sul lato lungo a 3,6 cm – 8,2 cm – 22,3 cm – 26, 9 cm

– cordonare a sul lato corto a 7 cm e 11,6 cm

– tagliare le parti superflue (quelle in azzurro chiaro nella figura) lasciando due lembi per la chiusura

– chiudere la tasca, incollare le parti sovrapposte e fissarla all’interno della copertina

E ora che qualche cassetto è stato svuotato, non mi resta altro che andare a fare un po’ di nuovi acquisti! 😉

A presto

Anna

2 risposte

  1. Chi non ha scatole e scatole di carte che stanno là nel dimenticatoio? Grazie mille una bellissima ide che sicuramente ti copierò. Bravissima e complimenti davvero.

Rispondi a Maria Giuseppe Lorusso Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *